Appassionato di auto sin dalla nascita, Eugenio Pisani, classe 1991, inizia a gareggiare a quattordici anni nel campionato Regionale Kart Emilia Romagna categoria 100 Junior, piazzandosi al 5° posto nella classifica finale.

L’anno successivo arriva 3° nel Campionato italiano Thunder Trophy con svariati podi nell’arco delle otto gare stagionali. Nel 2007 partecipa nuovamente alla stessa competizione terminando al 5° posto.

Nel 2008 avviene il secondo cambio di categoria: approda nella 125 Club (125cc con cambio di velocità) e termina 7° nella classifica generale. La stagione seguente arriva 5° nel campionato Nord-Est, sempre per la categoria 125 Club.

Dal 2010 al 2013, invece, si cimenta in varie gare del Campionato Italiano KZ2.

Il 2014 è l’anno del salto di categoria dal kart alle auto dove partecipa alla Coppa Italia Turismo (Gruppo Peroni Race) a bordo di una Seat Leon Long Run in coppia con Fabio Fabiani. Conclude 5° assoluto e terzo delle Seat.

Nel 2015, invece, cambia tipologia di vettura, e partecipa alla Lotus Cup Italia con una vettura del team Siliprandi Racing. Il campionato è organizzato dalla PB Racing di Stefano D’Aste e, sempre in coppia con Fabio Fabiani, conclude quarto assoluto a 3 punti dal terzo posto.

Il 2016 è l’anno del passaggio al Campionato Italiano Prototipi sempre con il team Siliprandi con il quale si laureerà vincitore della Coppa Italia Under 25 (trofeo Interno al Campionato Italiano Sport Prototipi Aci/Csai).

Nel 2017, sempre con il team Siliprandi, si laurea Campione Italiano GT, classe GT Cup, a bordo di una Porsche Carrera 997 GT3 Cup. Nel 2018, per la vittoria del Campionato, viene insignito della Medaglia Di Bronzo al valore atletico dal CONI.

Nel 2018, nuovamente con il team Siliprandi, partecipa nuovamente al Campionato Italiano GT, classe GT Cup, dove concluderà terzo.

Nel 2019, partecipa al GT Cup Open Europe con la Porsche 991.2 GT3 Cup del team Duell Race di Limena (PD), organizzato da GT Sport di Jesus Pareja.

Sempre nel 2019 e sempre con il team Duell Race, prende parte al primo appuntamento del Campionato Italiano GT Light a Vallelunga cogliendo una pole position e un secondo posto finale.